Quando attraversate il Ponte di Pag e sentite l’odore dell’agnello allo spiedo, saprete di essere a Dinjiška.

Questo piccolo paese è secondo che si incontra dopo aver attraversato il Ponte di Pag, il che significa che la città di Zara è ancora vicina, ma anche che la città di Pag si trova a soli 10 km di distanza. Dinjiška si trova proprio alla fine della baia omonima lunga 8 chilometri.

Anche se il villaggio non è grande, non vi mancheranno posti da bagnarvi. Oltre a numerose spiagge piccole, ci sono alcuni ristoranti che offrono semplici specialità locali.

Nei dintorni di Dinjiška si coltivano vigneti e campi, cosicché non ci mancano cibi locali e vini. Come negli altri loughi dell’isola di Pag, prima dello sviluppo del turismo gli abitanti si occupavano per lo più dell’allevamento di pecore, il che ha dato origine al famosissimo prodotto: il formaggio di Pag. Un altro ramo agricolo per cui l’isola di Pag è conosciuta, cioè la produzione del sale, ha anche la sua storia a Dinjiška. Una volta c’era la salina in cui il sale veniva prodotto con il processo tradizionale di esiccamento in cosiddette soline. Le soline sono piccoli bacini d’argilla nella forma rettangolare che si possono vedere ancora se fate una passeggiata all’ex salina.

Al centro del paese si trova la bellissima chiesa di San Mauro, prima volta menzioanata già nella metà del ‘300.

Nelle vicinanze si trova anche il riservato ornitologico Veliko blato in cui gli amanti della natura passeranno i momenti indimenticabili, specialmente quelli a cui piace osservare gli uccelli (birdwatching).




Dinjiška - Alloggi

Tutti gli alloggi (7)

Last minute (5)

Dinjiška - Last minute alloggio

Mostra tutto Last minute